Finanza sostenibile: linee guida per le imprese

Fare finanza sostenibile vuol dire associare ad un rendimento economico e finanziario un vantaggio socialmente condiviso grazie alla riduzione dei rischi ambientali e delle disuguaglianze.

Le imprese in tale contesto svolgono un ruolo fondamentale.

Le piccole e medie imprese operanti sul territorio nazionale generano oltre il 70% del fatturato del nostro paese e impiegano più dell’80% dei lavoratori. Inoltre, secondo un’indagine condotta da CNA sono responsabili di oltre il 60% delle emissioni di gas serra.

Attualmente solo le grandi imprese devono rispettare alcuni obblighi ESG e sono tenute a stilare il reporting non finanziario, il quale rappresenta una rendicontazione in cui vengono evidenziate alcune informazioni riguardanti:

  1. Il modello organizzativo e gestionale dell’azienda;
  2. Le politiche messe in atto in merito ad aspetti ambientali e sociali;
  3. I risultati di queste azioni;
  4. La gestione dei rischi ESG;
  5. Gli indicatori di prestazioni aziendali per le attività non finanziarie.

In tale direzione il vero cambiamento potrebbe essere quello di coinvolgere anche le PMI nel processo di misurazione, trasparenza e comunicazione della sostenibilità e utilizzare tali informazioni per ottenere un vantaggio competitivo.

Le imprese che creano un bilancio sulla sostenibilità ottengono maggiore fiducia dai propri stakeholders e questo, come un effetto domino, le potrebbe avvantaggiare nell’accaparrarsi capitali nazionali ed europei per la realizzazione dei loro progetti.

L’obbligo per le PMI di rendere note le informazioni per la sostenibilità è previsto per il 2026 ma potrebbero agire anche volontariamente seguendo queste linee guida

Rendicontazione di sostenibilità per le informazioni non finanziarie

Vuoi ricevere la nostra Newsletter con le novità del PNRR?

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Autore

  • Laureato in Economia, finanza e assicurazioni e con un master in innovazione e sostenibilità, da anni coltivo la mia passione per lo studio del processo di digitalizzazione e di sviluppo sostenibile e i vantaggi che tale cambiamento può portare a livello economico, culturale e ambientale

close

Vuoi ricevere la nostra Newsletter con le novità del PNRR?

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Condividimi sui Social Network!