PNRR, m4c2 : Innovazione e R&S

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato 1 miliardo di euro per finanziare progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale.

Possono trasmettere la domanda le imprese che svolgono attività industriale di produzione di beni e di servizi, attività di trasporto, attività agroindustriale, centri di ricerca e università.

I soggetti che possono usufruire di tale agevolazione possono presentare progetti anche congiuntamente mentre le università e i centri di ricerca possono essere solo coproponenti

Tra le spese ammissibili rientrano quelle sostenute per personale tecnico, ricercatori, collaboratori, strumenti e attrezzature, consulenza e materiali necessari per lo svolgimento del progetto.

L’obiettivo è quello di incentivare la realizzazione o il miglioramento di prodotti, servizi o processi mediante lo sviluppo delle tecnologie abilitanti fondamentali, come l’intelligenza artificiale e la sicurezza digitale.

Il finanziamento prevede un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili e per la parte restante un prestito rimborsabile a tasso agevolato.

Le linee guida e le date di apertura e chiusura per la trasmissione della domanda saranno disponibili a breve.

Avviso pubblico

Vuoi ricevere la nostra Newsletter con le novità del PNRR e del RePower Eu?

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Autore

  • Laureato in Economia, finanza e assicurazioni e con un master in innovazione e sostenibilità, da anni coltivo la mia passione per lo studio del processo di digitalizzazione e di sviluppo sostenibile e i vantaggi che tale cambiamento può portare a livello economico, culturale e ambientale

close

Vuoi ricevere la nostra Newsletter con le novità del PNRR e del RePower Eu?

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Condividimi sui Social Network!